ASSEMBLEA ASSOSOFTWARE: UNA NUOVA GOVERNANCE DELL’ASSOCIAZIONE PER VINCERE LA SFIDA DIGITALE

Comunicato Stampa Assosoftware: 12/10/2016


Bonfiglio Mariotti riconfermato Presidente


Il 12 ottobre 2016 ha avuto luogo a Bologna, presieduta dal presidente uscente Bonfiglio Mariotti, la ventiduesima assemblea generale di AssoSoftware che ha visto la partecipazione di oltre cinquanta aziende associate riunite per l’elezione del nuovo Consiglio direttivo e del nuovo Presidente.

L’assemblea è stata l’occasione per fare il punto sullo stato dell’arte su alcuni temi caldi attraverso gli interventi di Giuseppe Buono, Direttore Centrale Tecnologie e Innovazione dell’Agenzia delle Entrate, in merito ai progetti in corso e le prospettive future per i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, di Antonio Tonini Direttore Direzione Servizi alle Camere di Commercio - Infocamere, sui servizi Infocamere del futuro alla luce del rinnovato accordo con Assosoftware e della riforma camerale, e di Maria Pia Giovannini, dell’Agenzia per l’Italia Digitale, sul ruolo dei produttori di software nell’Agenda Digitale.

Il risultato della votazione per l’elezione  del consiglio direttivo ha visto la nomina di Maurizio Amede (Open Dot Com Spa), Francesco Angeleri (Wolters Kluwer Italia Srl) Corrado Buzzolan (Studio 74 Srl), Piermassimo Colombo (Kalyos Srl), Enrica Eandi (Sistemi Spa), Stefano Franceschini (Passepartout Spa), Stefano Maggioni (TSS Spa), Bonfiglio Mariotti (Bluenext Srl), Anna Maria Nicolussi (Seac Spa), Mario Pedrazzini (Zucchetti Spa), Laura Petroccia (Ads Automated Data Systems Spa), Paolo Rosetti (ITWorking Srl) e Cristiano Zanetti (Teamsystem Spa).

Il nuovo Consiglio ha riconfermato Bonfiglio Mariotti alla presidenza e nominato quattro nuovi vicepresidenti, Francesco Angeleri, Enrica Eandi, Mario Pedrazzini e Cristiano Zanetti.

“Ho accettato questo nuovo mandato triennale – ha dichiarato Bonfiglio Mariotti appena rieletto alla presidenza di AssoSoftware – non solo per dare continuità all’importante lavoro che ha visto la nostra associazione protagonista ai tavoli tecnici di confronto con Enti e Organizzazioni pubblici e privati, ma soprattutto per promuovere un’azione decisa che affermi la centralità dei produttori di software nelle politiche pubbliche sull’innovazione e per esercitare un più serrato ruolo di presidio sull’azione statale. La cooperazione con il pubblico ha bisogno di regole chiare e per questo l’associazione si è data una nuova governance, con specifiche deleghe ai componenti del comitato di presidenza che hanno da oggi il mandato di presidiare i diversi fronti e intervenire con puntualità ed efficacia in tutti gli ambiti di nostra competenza. Questo nuovo assetto accrescerà la nostra capacità di offrire quella spinta innovativa, in termini di strategie e di idee, che costituisce il contributo peculiare del nostro settore alla digitalizzazione del Paese.”

Su proposta del presidente,  sono state assegnate le seguenti deleghe: a Mariotti i rapporti con l’Esecutivo e con gli intermediari e il presidio sul ruolo dello stato rispetto al mercato; ad Angeleri il settore Lavoro e l’accesso alle Banche Dati Pubbliche (Open-data) e quindi i rapporti con Agenzia delle Entrate, Inps, Inail e Ministero del Lavoro; a Eandi il settore Agricoltura e Dogane, con i rapporti con Ministero delle Politiche Agricole e Agenzia delle Dogane, nonché le relazioni con Confindustria; a Pedrazzini i settori Fisco e Ambiente con i rispettivi referenti Agenzia delle Entrate, Dipartimento delle politiche fiscali e Ministero dell’Ambiente, Concessionario Sistri; a Zanetti, oltre al settore Legale con i rapporti con il Ministero della Giustizia, anche i temi della Digitalizzazione dei documenti contabili, Fatturazione elettronica e Conservazione sostitutiva con Agid, Agenzia delle Entrate e Dipartimento delle politiche fiscali come interlocutori. Infine al Consigliere Petroccia è stata conferita la delega per il settore Pubblica Amministrazione e Enti Locali.

AssoSoftware, nata nel 1994, è l'associazione nazionale che riunisce, rappresenta e tutela gli interessi di oltre il 90% delle aziende dell'Information Technology che realizzano software applicativo-gestionale per imprese, intermediari e PA. Una realtà produttiva che, con oltre 17.000 dipendenti e 4 miliardi di euro di fatturato globale, svolge un ruolo fondamentale per l'economia del Paese, sviluppando applicazioni innovative per il settore privato e per la Pubblica Amministrazione.
AssoSoftware è presente su tutto il territorio nazionale con 135 imprese associate e con una rete di migliaia di aziende distributrici.
A livello federale AssoSoftware fa parte di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, il Presidente ne è componente di Giunta.
Le aziende associate costituiscono il punto di riferimento tecnico per tutti gli intermediari, dai Commercialisti ai Consulenti del lavoro, dalle Associazioni di categoria ai CAF e alle aziende di ogni settore.

 
Ufficio Stampa Assosoftware